La riunione che era prevista oggi e che avrebbe dovuto decidere sulla presenza del pubblico all’Ahoy Rotterdam per l’Eurovision Song Contest 2021, è stata annullata.

Tutti i funzionari governativi coinvolti nell’organizzazione del concorso, quali i ministri Slob, De Jonge, Grapperhaus, Van Engelshoven e il segretario di Stato Keijzer molto probabilmente si riuniranno domani per arrivare ad una decisione finale.

La consultazione si terrà quindi domani, giovedì 29 aprile, secondo quanto affermato dal Ministero dell’Istruzione, della Cultura e della Scienza (OCW).

L’Eurovision Song Contest si svolgerà come uno degli Eventi Fieldlab, un insieme di iniziative Covid free, nate dall’unione del Governo dei Paesi Bassi, Università e società che organizzano fiere e congressi, per tornare a realizzare eventi di massa in sicurezza.

Se le circostanze lo consentiranno, l’Ahoy Arena sarà aperta a 3500 visitatori. Tuttavia, le autorità olandesi hanno indicato che gli esperimenti Fieldlab e l’iniziativa congiunta del settore degli eventi e del governo, verranno bloccati nel caso in cui il numero di pazienti nelle terapie intensive degli ospedali dei Paesi Bassi, affetti da Covid-19 dovesse superare le 900 unità. Ad oggi, mercoledì 28 aprile, il numero era di 814.

L’Eurovision Song Contest 2021 si svolgerà il 18, 20 e 22 maggio a Rotterdam. Saranno 39 i paesi partecipanti. L’Eurovision Song Contest 2020 si sarebbe dovuto svolgere a Rotterdam, dopo che Duncan Laurence ha regalato ai Paesi Bassi la prima vittoria dal 1975 con la canzone “Arcade”. Dopo l’annullamento del concorso dello scorso anno, a causa del Covid-19, è stato deciso che Rotterdam avrebbe ospitato il concorso del 2021.

Fonte: RTL

Comments

comments