Sono 17 le città che hanno risposto al bando Rai e hanno inviato la propria candidatura ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2022, che si terrà in Italia a seguito della vittoria dei Måneskin con “Zitti e buoni”.

La Rai sceglierà la città ospitante entro fine agosto in accordo con l’European Broadcasting Union.

Di seguito il comunicato ufficiale:

Sono diciassette le città italiane che hanno presentato la propria candidatura a ospitare l’Eurovision Song Contest 2022 che si svolgerà nel nostro Paese nel mese di maggio.

A rispondere all’annuncio Rai per la manifestazione di interesse sono state – tra i capoluoghi di Regione – le città di Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste, mentre tra i capoluoghi di provincia figurano Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo. Candidati anche i comuni di Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo (Imperia).

Tutte le città che hanno presentato la candidatura riceveranno un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare all’Esc 2022 e la scelta sarà fatta dalla Rai – in coordinamento con European Broadcasting Union – entro la fine di agosto.

Oltre alle candidature, già annunciate in questi giorni, di TorinoPesaroBologna Jesolo, Rimini e Bertinoro, nell’elenco troviamo anche quelle più attese di Milano e Roma.

Aggiornamento delle ore 17.00

Domani mattina (mercoledì 14 luglio) la Rai consegnerà i bid book alle Città candidate che avranno tempo fino a mercoledì 4 agosto per presentare tutti i dettagli della loro candidatura a ospitare l’Eurovision Song Contest 2022.

Fonte: Ufficio Stampa Rai

Comments

comments