Per la prima volta nella storia dell’Eurovision l’Italia presenterà agli spettatori il potente messaggio della sua canzone, Non Mi Avete Fatto Niente, attraverso delle sovrimpressioni multilingue. Questo concetto, solo recentemente introdotto all’Eurovision Song Contest, permette all’Italia di consegnare al telespettatore i messaggi chiave della canzone e per questa performance l’Italia userà 15 diverse lingue sullo schermo.


La canzone è stata ispirata a seguito degli attacchi terroristici in tutto il mondo e vuole essere un messaggio per le persone: «È il nostro punto di vista sul terrore e sulla paura avvertita da molte persone» dice Ermal.
«Nel novembre 2015, subito dopo l’attacco al Bataclan, sono stato ispirato e mosso dalla lettera scritta dal partner di una delle vittime. “Non avrai il mio odio, non avrai la mia paura” – disse – “Tu non mi hanno fatto niente”», dice Fabrizio.

 

Subito dopo l’attacco alla Manchester Arena, Fabrizio ed Ermal Meta si sono incontrati. «Molti dei nostri fan erano terrorizzati da cosa è successo lì. Il nostro è un messaggio contro la paura. Non dobbiamo essere paralizzati dalla nostra paura, ma dobbiamo affrontarla».

 

Comments

comments