Quest’anno ricorre il settantesimo anniversario della European Broadcasting Union (EBU), l’organizzazione generale che sta dietro all’Eurovision Song Contest. L’EBU è la più grande unione al mondo di TV nazionali che svolgono un pubblico servizio ed è costituita da ben 116 membri dislocati in 56 paesi, oltre a 34 membri associati appartenenti all’Asia, Africa, Australia e America.

Per celebrare l’occasione, l’EBU è alla ricerca di nuove interpretazioni del suo inno, il “Te Deum”, composizione risalente al XVII secolo e appartenente al compositore francese Marc-Antoine Charpentier, che risuona ogni qual volta si dia inizio ad uno spettacolo in eurovisione.

È giunta ora la tua occasione!

Suonalo con cucchiai, in versione rap, folk, rendilo ancor più solenne o fanne una versione rock, a cappella, in un coro. Sii creativo, ma, soprattutto, sii diverso, sii audace, attraverso una composizione che rifletta i valori di servizio pubblico dell’EBU di universalità, diversità, eccellenza e innovazione.

In palio c’è un viaggio a Rotterdam, per due persone! In particolare:

  • 2 biglietti per l’Eurovision;
  • il pernottamento in albergo in occasione della finale del 16 maggio;
  • un rimborso sino a 800 franchi svizzeri (pari a circa 750 euro) per le spese di viaggio, comprensive di volo per due persone in Europa.

Noel Curran, direttore generale dell’EBU, ha affermato:

I media appartenenti al servizio pubblico offrono a milioni di persone contenuti dinamici, informativi e divertenti ma, per il nostro 70° anniversario, stiamo consegnando il testimone creativo al nostro pubblico, tra i più innovativi e diversificati al mondo. Questo è un anno di riferimento per l’EBU: in 70 anni abbiamo visto enormi progressi nella tecnologia, nelle piattaforme, nella programmazione e nei servizi e continueremo a crescere, ma la creatività è stata, è e sarà sempre centrale per ciò che offriamo. Non vediamo l’ora di vedere come il pubblico interpreterà questa speciale sfida musicale.

Cosa fare allora?

Postate il vostro video su Instagram, della durata massima di 60 secondi, usando nella didascalia l’hashtag #EBU70contest e taggando l’account ufficiale EBU @ebu_hq! Seguite e taggate anche noi di Eurofestival Italia, i video più divertenti saranno ripostati anche sul nostro account! Avete tempo sino al 1 aprile 2020.

In bocca al lupo a tutti e speriamo vinca un italiano!

Per maggiori informazioni: Eurovision, EBU

Foto credits: © EBU

Comments

comments