Geike Arnaert torna a cantare con la band belga degli Hooverphonic. La cantante è già stata la frontwoman del gruppo, dal 1997 al 2008. Gli Hooverphonic sono stati riconfermati come rappresentanti del Belgio al prossimo Eurovision Song Contest.

Alex Callier, fondatore della band insieme a Raymond Geerts, ha dichiarato:

Tutti e tre abbiamo sentito il bisogno di ricominciare a lavorare. Siamo ancora il “cuore degli Hooverphonic”, che per molte persone è la configurazione principale della band.

È la settima volta che gli Hooverphonic modificano la loro formazione. L’anno scorso, si sarebbero dovuti esibire all’Eurovision Song Contest 2020 con la cantante Luka Cruysberghs, con il brano Release Me.

Callier ha continua per spiegare i motivi della partenza di Luka Cruysberghs:

Ovviamente è qualcosa di un po’ agrodolce per Luka. È un’ottima cantante, senza dubbio. Abbiamo passato tre anni meravigliosi con Luka. Ma la nostra collaborazione finisce qui. Abbiamo viaggiato attraverso l’Europa e gli Stati Uniti Uniti, e abbiamo vissuto molti momenti memorabili insieme. Noi continuiamo a sostenerla con tutto il nostro cuore. Avrà un singolo da solista con la Universal e se Luka lo vuole, io continuerà ovviamente ad accompagnare la sua carriera da solista.

il ritorno di Geike Arnaert avviene esattamente 20 anni dopo l’uscita dell’album “The Magnificent Tree”, il terzo album della band, che ha segnato la loro consacrazione sulla scena musicale internazionale. Il disco contiene il singolo “Mad About You”, che è considerato il capolavoro della band e il loro più grande successo mondiale.

Il gruppo rilascerà una nuova versione di “Mad About You”, ma oltre a questo nuovo singolo, gli Hooverphonic stanno lavorando alla nuova canzone per l’Eurovision Song Contest 2021.

Foto: © Willy Vandeperre per Universal

Comments

comments