Il governo dei Paesi Bassi ha recentemente deciso che l’attuale lockdown nel Paese continuerà per altre tre settimane. Il produttore Sietse Bakker ha, comunque affermato che tale prolungamento non dovrebbe influire sull’organizzazione dell’Eurovision Song Contest 2021.

RTL Nieuws riporta che, Bakker ha dichiarato che l’organizzazione sta procedendo nel migliore dei modi, ma che c’è anche un alto senso di insicurezza riguardo allo sviluppo del Coronavirus, in particolare a causa della mutazione britannica del virus. Tuttavia le nuove modalità di test e l’inizio delle vaccinazioni sono fonte di speranza.

Anche se una data specifica non è stata fissata, il team organizzativo dell’Eurovision dovrebbe prendere una decisione sullo scenario in cui si svolgerà il prossimo concorso, a febbraio.

Al momento non ci sono notizie specifiche sulle possibili misure precauzionali che verranno prese, come test per il pubblico e per le delegazioni. L’unica sicurezza è che ai partecipanti non sarà richiesto obbligatoriamente il vaccino. Al riguardo, Bakker ha poi aggiunto, che spera che il maggior numero di persone possibile possa essere vaccinato, ma che non può essere di certo imposto dall’organizzazione dell’Eurovision Song Contest. Si tratta, pertanto, di scelte politiche che esulano dai compiti del team organizzativo.

Nel frattempo L’emittente dei Paesi Bassi, AVROTROS ha rivelato che le riprese delle postcard sono in corso. Come precedentemente annunciato, gli artisti saranno presentati al pubblico attraverso immagini scattate nel proprio paese e poi mostrate in una “piccola casa” posizionata in diversi luoghi della nazione.

Altra informazione relativa all’organizzazione del concorso, è quella riguardante il fatto che sono state già riservate 3 000 camere d’albergo per le delegazioni che potranno essere utilizzate durante il soggiorno a Rotterdam.

Il presidente del Rotterdam Hotel Combinatie (RHC), Roel Dusseldorp, ha rivelato che le camere erano già state riservate dopo la conferma di Rotterdam come città ospitante. Dusseldorp ha anche affermato che le prenotazioni hanno sostenuto gli albergatori, nonostante la pandemia COVID-19.

Foto: © RTL Nieuws

 

Comments

comments