La RAI ha reso pubblico oggi, il regolamento del Festival di Sanremo 2022 che si svolgerà dal 1 al 5 febbraio prossimi. Come ormai tradizione, il vincitore del Festival avrà la possibilità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2022, che si terrà a Torino, il 10, il 12 e il 14 maggio.

Il regolamento al riguardo così cita:

L’Artista vincitore del 721° Festival della Canzone Italiana parteciperà, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta di RAI.

 

Gli Artisti interessati all’eventuale partecipazione alla manifestazione e le rispettive Case discografiche saranno tuttavia tenuti a consegnare preventivamente a RAI – nelle tempistiche che saranno da quest’ultima indicate sulla base delle esigenze produttive della manifestazione – il modulo di accettazione alla partecipazione all’Eurovision Song Contest 2022 (fornito dall’Organizzazione del Festival) debitamente firmato.

 

Nel caso in cui l’Artista vincitore del Festival non consegni il modulo nei tempi indicati, RAI si riserva il diritto di scegliere l’Artista in rappresentanza dell’Italia all’Eurovision Song Contest secondo propri criteri, senza che il suddetto Artista vincitore abbia nulla a pretendere.

Questo il comunicato stampa ufficiale della RAI:

Ventiquattro artisti in gara, ventiquattro canzoni inedite e un meccanismo di votazione rinnovato con tre giurie autonome per i giornalisti accreditati nelle prime due serate (carta stampata, Radio e Tv, Web) e il debutto della giuria “Demoscopica 1000”, oltre alla conferma del Televoto. Sono alcune delle novità contenute nel Regolamento del Festival di Sanremo 2022, il terzo affidato alla direzione artistica di Amadeus che porterà sul palco dell’Ariston 22 artisti da lui scelti e i 2 che saranno vincitori di Sanremo Giovani. Per tutti e 24 – da martedì 1 febbraio in diretta su Rai1, RaiPlay e Radio2 – sarà una gara senza eliminazioni per arrivare alla serata finale di sabato 5, con la proclamazione del vincitore.

 

Torna, inoltre, la serata speciale delle Cover di venerdì 4 febbraio, durante la quale gli artisti eseguiranno – da soli o con un ospite concordato con Rai e con la Direzione Artistica – un brano che potrà essere tratto non solo dal repertorio italiano, ma anche da quello internazionale degli anni ’60, ’70 o ’80.

 

Per quanto riguarda le votazioni, durante le prime due serate è previsto che la Giuria dei giornalisti accreditati si divida in tre componenti di voto autonome: una giuria della carta stampata e delle tv, una delle Radio e una del web. Nella quarta e nella quinta serata, invece, la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web voteranno in maniera come unica componente, aggiungendosi al Televoto e alla Giuria “Demoscopica 1000”, composta da mille componenti selezionati secondo equilibrati criteri di età e di provenienza geografica, che voteranno da remoto con una app ad essi dedicata.

 

Lo svolgimento delle serate prevede che martedì 1 e mercoledì 2 febbraio vengano eseguite 12 canzoni in gara da parte dei rispettivi 12 Artisti che verranno votate, in maniera disgiunta, dalle 3 componenti di voto della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web. Il peso percentuale sul risultato complessivo della votazione sarà così ripartito: giuria della carta stampata e tv 33 per cento; giuria del web 33 per cento; giuria delle radio 34 per cento. Dopo la votazione, verrà stilata una classifica delle 12 canzoni/Artisti eseguite in ciascuna delle due serate.

 

Nella terza serata i 24 artisti proporranno le 24 canzoni in gara che saranno votate dal pubblico attraverso il Televoto e dalla Giuria Demoscopica 1000 che avranno un peso sul risultato complessivo del 50 per cento. La media tra le percentuali complessive di voto ottenute dalle canzoni/Artisti nella Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti in gara.

 

Nella serata “Cover” di venerdì 4 febbraio ognuno dei 24 Artisti in gara, proporrà – da solo o con un ospite – una canzone del repertorio italiano ed internazionale degli anni 60’, 70’ e 80’ che sarà votata da tutte le giurie con un peso percentuale del 34% per il Televoto; del 33% per la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web; e del 33% per la Demoscopica 1000. La media tra le percentuali complessive di voto ottenute dagli Artisti nella serata e quelle ottenute nelle serate recedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti in gara.

 

Nella serata finale, infine, le 24 canzoni in gara verranno votate dal pubblico attraverso il Televoto e la media tra le percentuali di voto ottenute nella serata e quelle ottenute nelle serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti.

 

Le prime tre canzoni in classifica saranno riproposte attraverso l’esecuzione dal vivo o attraverso registrazione audio-video. Le votazioni precedenti verranno azzerate e si procederà a una nuova votazione del pubblico con il Televoto; della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web; e della Demoscopica 1000, con un peso percentuale così ripartito: Televoto 34%: Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Demoscopica 1000 33%.

 

La canzone/Artista con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione verrà proclamata Vincitrice di Sanremo2022.

 

Verranno proclamate anche la seconda e la terza canzone/Artista classificate.

 

Il Regolamento completo al sito www.sanremo.rai.it.