Tra circa 6 settimane dovremmo conoscere i nomi dei Big partecipanti al Festival di Sanremo 2023, che andrà in scena da martedì 7 a sabato 11 febbraio al Teatro Ariston.

Ad anticiparlo è ADNKronos che afferma che Amadeus, per la quarta volta al timone della kermesse, dovrebbe comunicare i nomi dei 22 artisti selezionati, in diretta al Tg1 delle 20, l’1 o il 2 dicembre.

I prescelti, come lo scorso anno, parteciperanno, venerdì 16 dicembre, in diretta su Rai 1, alla finale di “Sanremo Giovani” che eleggerà, con gli artisti che guadagneranno il podio, gli altri 3 componenti del cast del Festival di Sanremo 2023, portando a 25 gli artisti in gara.

Ricordiamo che, come ormai tradizione, il vincitore del 73° Festival della Canzone Italiana parteciperà, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta della Rai.

Amadeus, inoltre, da qui a dicembre potrebbe annunciare i nomi di altri co-conduttori o conduttrici che, insieme a Gianni Morandi e Chiara Ferragni, potrebbero affiancarlo sul palco.

Sanremo 2023: il toto nomi

Sempre ADNKronos riassume tutti i rumor riguardanti i possibili protagonisti del prossimo Festival.  Tantissimi i nomi citati da media specializzati come Radio Deejay o AllMusicItalia. I nomi più forti sarebbero quelli di Tiziano Ferro, Giorgia, Eros Ramazzotti, Elisa, Biagio Antonacci e Alessandra Amoroso.

Tra i nomi legati all’Eurovision Song Contest potremmo ritrovare Marco Mengoni, Diodato, Ermal Meta,  Raf, Francesca Michielin e i Ricchi e Poveri nella formazione a due. 

La lista si allunga poi con Levante, Paola Turci, Ghali, Manuel Agnelli, Mara Sattei, Clementino, LDA, Ariete, Madame, Annalisa, Luigi Strangis, i Negramaro ma anche Giuliano Sangiorgi solista, Shade, Mr Rain, Emis Killa, Lazza, Tananai, Bresh, Vasco Brondi, Mannarino,  Tommaso Paradiso, Gigi D’Alessio, Fabio Concato, Sangiovanni, Aka7even, Elodie,  Marcella Bella, Nada, Pinguini Tattici Nucleari e Modà.

Il palco dell’Ariston potrebbe ospitare anche le reunion di Paola e Chiara e degli Articolo 31.