Un genere di musica popolare, che nel nostro paese è quasi totalmente sconosciuto se non agli addetti ai lavori o agli appassionati, è lo Schlager, termine di origine tedesca che è traducibile in italiano con le parole “battito” o “colpo”.

Termine contenitore per indicare suonate e ballate sentimentali, questo genere è diffuso soprattutto nei paesi di lingua tedesca come Austria, Germania e Svizzera, nel Sud Tirolo italiano e nei paesi del Nord Europa.

Questo genere è diventato un vero e proprio fenomeno di massa negli anni vivendo momenti alternati di successo a momenti dove è stata snobbata e considerata musica di poco valore.

Nei momenti di maggior successo, come ad esempio a metà degli anni ’90 loSchlager è arrivato in Gran Bretagna e Stati Uniti, grazie anche al sempre più frequente fenomeno di internazionalizzazione dei lavori e degli studi.

Negli ultimi anni però sempre più spesso questo fenomeno musicale popolare è sempre più stato connesso al concetto di CAMP, forse anche grazie alla sua massiccia presenza nelle performance proposte all’interno di Eurovision.

Se si cerca su youtube la parola Schlager insieme alla parola Eurovision infatti sono migliaia i video che risulteranno, questo dato dal fatto che negli anni questo termine tedesco è diventato sinonimo di “motivetto non impegnato di successo”, rendendo cosi difficile riuscire a dire e fare un elenco di cosa è stato veramente Schlager nella più famosa kermesse canora internazionale europea.

Il fenomeno nel nostro paese è radicato soprattutto nella parte di lingua tedesca del Trentino Alto Adige, dove artisti che sono conosciuti anche a livello internazionale spopolano tra i locali, rimanendo però sconosciuti al resto della nazione.

Tra gli artisti più conosciuti di Schlager all’italiana troviamo Belsy, Graziano Facchini  e Rudy Giovannini.

Chissà se la Schlager arriverà mai ai vertici delle classifiche anche in tutta Italia superando il pop all’italiana, ma di certo, come la musica neomelodica napoletana di non poco conto in una parte specifica del nostro paese, oltre ad essere molto importante a livello internazionale, essendo quasi il pilastro portante di Eurovision, che in modo scherzoso spesso viene definito come il festival dello Schlager.

[wp_ad_camp_1]