Siamo oggi in compagnia di Briga, reduce dal Festival di Sanremo 2019, in coppia con la grande Patty Pravo, in Un po’ come la vita. Lo ospitiamo sul nostro sito, con un’intervista, alla vigilia dell’uscita della sua raccolta Il rumore dei Sogni.

Ciao Mattia, è stato il  tuo primo Festival ed hai condiviso il palco insieme ad una grande artista come Patty Pravo. Che emozione è stata?

Una grande emozione che non scorderò mai, soprattutto perché rappresentava il mio debutto al Festival e per di più al fianco di un’artista di immenso spessore. Ogni responsabilità pesava il doppio.

Sanremo 2019 è stato un po’ il manifesto musicale dei giorni nostri. Secondo te, che sei della nuova generazione ed hai condiviso il palco con una star che è nata musicalmente in epoca diversa, come credi stia cambiando la musica?

Non cambia la musica, come non cambiano le strade delle nostre città. Cambia la gente che ci cammina e la gente che fa musica. Prima gli interpreti erano grandi interpreti (forse perché erano coscienti di non essere autori, quindi, forse, si sentivano di avere qualcosa in meno rispetto ad essi) e gli autori si esprimevano in maniera altissima. Ormai fare il cantante non è più un lavoro che appartiene alla sfera artistica. È diventato un impiego con delle routine quotidiane a cui possono aspirare tutti.

Noi siamo un sito italiano dedicato all’Eurovision Song Contest; se hai mai visto la manifestazione ti piacerebbe, un giorno parteciparvi e magari espandere la tua musica a livello Europeo?

Certamente. E sono convinto che farei fare bella figura al mio paese. Il problema non è l’Eurovision in sé, ma vincere Sanremo!

Ormai Sanremo è finito, ci puoi dire per chi facevi il tifo? 

Tifavo per me 🙂

È appena uscito “Il rumore dei sogni” che racchiude i tuoi successi. Cosa ti aspetta per il futuro, hai un tour o in mente già nuova musica?

Intanto suonerò a maggio a Milano al Teatro Principe e a Roma all’Auditorium. Poi farò delle altre date per tutto il periodo estivo. Nel 2020 sarà il mio decennale di carriera e mi sto preparando per tirare fuori un bel progetto.

Ringraziamo di cuore Briga per la sua disponibilità.

Foto: © Claudio Porcarelli

Comments

comments