Il capo della delegazione italiana all’Eurovision Song Contest, Nicola Caligiore, è stato confermato per un secondo mandato, come Vicepresidente del TV Committee dell’European Broadcasting Union (Comitato televisivo dell’Unione Europea di Radiodiffusione).

La nomina è arrivata nell’ambito del 2° Media Summit che si sta svolgendo a Porto (28 e 29 maggio), ospitato dalla TV portoghese RTP.

Il Vertice dei media riunisce i dirigenti di contenuti delle organizzazioni che fanno parte dell’EBU per discutere contenuti e le opportunità strategiche per le emittenti del servizio pubblico. L’evento è anche una piattaforma per creare reti di collaborazioni e scambiare esperienze tra pari. Si svolgono all’interno dell’evento anche l’Assemblea delle TV e l’Assemblea digitale.

Quest’anno l’evento si è sviluppato attorno al tema delle “relazioni”: il rapporto delle TV con il pubblico, con altre organizzazioni di media pubblici e con attori chiave del settore e su come è possibile far funzionare queste relazioni.

Il rinnovo del mandato come Vicepresidente di Nicola Caligiore si unisce al quarto mandato come membro del Reference Group, il comitato dell’EBU che supervisiona l’organizzazione dell’Eurovision Song Contest.

Eurofestival Italia si congratula con Nicola Caligiore per il nuovo importante impegno e per il lavoro svolto dal 2011 ad oggi.

Comments

comments