In un posto sul suo profilo Facebook, la sindaca Chiara Appendino ha voluto rivelare e ringraziare alcune personalità che hanno supportato la candidatura con cui Torino ha ottenuto l’Eurovision Song Contest 2022.

Si tratta di esponenti dello spettacolo e della cultura torinese che nel dossier di candidatura, hanno testimoniato il proprio sostegno della città della Mole.

Per vincere e portare a Torino #Eurovision2022 è stato determinante il contributo di tutte e tutti.

 

Ecco che nel dossier di candidatura – evidentemente inviato molto tempo prima dell’assegnazione – ci sono state anche testimonianze di entusiasmo, partecipazione e professionalità di artisti e personalità simbolo della Cultura torinese.

 

Persone che, come vedete, si sono esposte in prima persona, e che ringraziamo.

 

È la riprova che, come è stato fatto in questi 5 anni, i grandi risultati si ottengono lavorando insieme e facendo squadra.

 

È stato un onore per me guidare questa vittoria e consegnarla alla Città.

 

Grazie ancora a chi lo ha reso possibile

I personaggi che Chiara Appendino ha voluto ringraziare sono:

  • Luca Argentero, attore originario del capoluogo piemontese, dove si è anche laureato.
  • Arturo Brachetti, trasformista che, tra l’altro, si è esibito nell’Interval Act dell’Eurovision Song Contest 1991 che fu ospitato a Roma.
  • Gabry Ponte, DJ che ha suonato all’ultima Festa di San Giovanni, nel cortile del Castello del Valentino.
  • Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione omonima, “Ambasciatrice delle eccellenze e del territorio torinese.
  • Paolo Pininfarina, presidente dell’azienda nel settore automobilistico che porta il suo nome.

L’Eurovision Song Contest 2022 si svolgerà il 10, 12 e 14 maggio prossimi presso il PalaOlimpico di Torino.