Dopo l’annuncio relativo ai 41 Paesi che vedremo in gara a Torino, continuiamo a scoprire i particolari delle selezioni nazionali per l’Eurovision Song Contest 2022, degli altri Paesi.

Regno Unito

La BBC ha annunciato che la scelta del rappresentante britannico per l’Eurovision 2022, avvera in collaborazione con la società editoriale e di gestione globale TaP Music.

la società è alle spalle di alcuni degli artisti pop di maggior successo al mondo, come Dua Lipa, Lana del Rey ed Ellie Goulding.

Kate Phillips, Controller Entertainment Commissioning per la BBC, ha dichiarato:

Nel Regno Unito il nostro amore per l’Eurovision è più grande che mai e abbiamo grandi ambizioni per il Contest 2022, quindi siamo davvero entusiasti di annunciare questa collaborazione che ci consentirà di attingere a grandi talenti musicali.

Suzy Lamb, amministratore delegato di BBC Studios, ha aggiunto:

I BBC Studios sono orgogliosi di produrre ancora una volta la copertura della più grande competizione musicale del mondo. Siamo entusiasti di collaborare con TaP Music. La loro esperienza nella gestione di artisti di livello mondiale e nella ricerca di grandi successi internazionali parla da sé e non vediamo l’ora di lavorare con loro per la scelta dell’artista e della canzone del Regno Unito per il concorso del 2022.

Ben Mawson, di Tap Music, ha poi concluso:

Siamo davvero entusiasti di collaborare con la BBC per questo evento e utilizzeremo Eurovision per riflettere e celebrare in modo autentico il talento musicale ricco, diversificato e di livello mondiale per cui il Regno Unito è famoso in tutto il mondo.

Estonia

L’emittente ERR ha annunciato di aver ricevuto 202 brani per l’Eesti Laul 2022, la selezione estone per l’Eurovision Song Contest. Ora una giuria selezionerà 40 canzoni, di cui 20 in lingua estone e 20 in inglese o altre lingue. L’annuncio dei partecipanti avverrà entro il 27 ottobre

Nei quattro show dei quarti di finale gareggeranno 10 canzoni ciascuno. Da ogni quarto di finale, saranno selezionate cinque canzoni (tre scelte dal pubblico e due da una giuria) che accederanno alle semifinali.

In ognuna delle due semifinali verranno scelti cinque brani per la finale, attraverso due turni di votazione: nel primo voterà il pubblico e la giuria, mentre nel secondo il verdetto sarà affidato al solo pubblico. 

Anche nella Finale ci saranno due turni di votazione. Il primo (mix al 50% di giuria e televoto) determinerà gli artisti che giungeranno alla Super Finale, nella quale a decidere il rappresentante estone sarà solo il televoto pubblico.

Montenegro

Il Paese ritorna in gara a Torino ed entro la fine della prossima settimana, l’emittente RTCG presenterà la il format di selezione del proprio rappresentante.

Il Montenegro ha partecipato per la prima volta all’Eurovision Song Contest nel 2007 dopo la separazione con la Serbia avvenuta nel giugno del 2006. Il Paese non ha ancora vinto la competizione e il suo miglior risultato al concorso è del 2015 con la ballata Adio interpretata da Knez, che ha terminato al gara al 13° posto in Finale.  Si è ritirato nel 2010 per problemi finanziari, ed ha fatto il suo ritorno nel 2012. Ha raggiunto la finale nel 2014 e nel 2015.

Nella sua ultima partecipazione del 2019, il Montenegro fu rappresentato dalla band D Mol con la canzone Heaven. Il gruppo non riuscì a raggiungere la Finale, fermandosi al 16° posto della Prima Semifinale.

L’Eurovision Song Contest 2022 si svolgerà il 1012 e 14 maggio prossimi presso il PalaOlimpico di Torino.

 

–