Confermati oggi dalla RAI, i rumor che giravano in rete da qualche tempo; saranno, infatti, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi a presentare Sanremo Giovani.

La grande novità del Festival di Sanremo  2019 è l’abolizione delle categorie “Big” e “Nuove Proposte” al fine di avere in gara interpreti che gareggeranno alla pari. Sanremo Giovani sarà il concorso nel quale 24 artisti “under 36” si sfideranno per conquistare la vittoria e aggiudicarsi i due posti per partecipare al Festival di Sanremo 2019.

Sanremo Giovani si articolerà in due prime serate e quattro pre-serali, presentati da Luca Barbarossa, che andranno in onda, da lunedì 17 a giovedì 20 dicembre, su RAI 1 e, in contemporanea, su Radio 2, in differita, su RAI 4 e, in replica, di nuovo su RAI 1. In ogni serata finale – il 20 e il 21 dicembre – l’inedita coppia di conduttori decreterà un vincitore e questi due artisti potranno coronare il sogno di competere direttamente a febbraio, insieme con i Big, al 69° Festival della Canzone Italiana che avrà così un’unica categoria di gara.

Una rivoluzionaria evoluzione fortemente voluta dal Direttore artistico Claudio Baglioni di intesa con il direttore generale Mario Orfeo e con la Direzione di RAI 1.

Il Direttore artistico di Sanremo 2019 ha affermato a TV Sorrisi e Canzoni:

“Ho iniziato la mia carriera artistica che ero ancora minorenne e quindi so cosa significa essere giovani in questo ambiente. Per questo ho deciso di dedicare loro un vero Sanremo che porterà due dei partecipanti a gareggiare ad armi pari coi Big.”

Pippo Baudo, conduttore di 13 Festival di Sanremo, ha raccontato:

“Non conoscevo personalmente Rovazzi, anche se i miei nipoti me ne hanno parlato molto, ma ci conosceremo bene direttamente sul palco.”

Rovazzi, rispetto alla conduzione con Baudo si è così espresso.

“So che il suo carisma conquista il 99 per cento del palco, ma sono sicuro che insieme formeremo una bella coppia.”

A questo link, è possibile ascoltare i 69 artisti scelti nella categoria Giovani. Attraverso un’audizione dal vivo, la commissione selezionerà i cantanti, ai quali si aggiungeranno due artisti di Area Sanremo, che gareggeranno a Sanremo Giovani a dicembre.

Ricordiamo che il vincitore del Festival di Sanremo 2019, avrà la possibilità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019 che si svolgerà a Tel Aviv, in Israele, il 14, 16 e 18 maggio.

Comments

comments