L’EBU e le TV dei Paesi Bassi (NPO, NOS e AVROTROS), hanno annunciato oggi che l’Eurovision Song Contest 2020 si svolgerà a Rotterdam presso presso il centro congressi Rotterdam Ahoy. Le Semifinali si terranno martedì 12 e giovedì 14 maggio, mentre la Finale si svolgerà sabato 16 maggio 2020.

Jon Ola Sand, Supervisore Esecutivo dell’EBU per l’Eurovision Song Contest, ha dichiarato:

“Rotterdam ha dimostrato un entusiasmo e un impegno fantastici e ha le strutture adatte per accogliere le delegazioni di oltre 40 paesi il prossimo maggio. Non vediamo l’ora di lavorare con Rotterdam e NPO, NOS e AVROTROS per un incredibile Eurovision Song Contest all’avanguardia in una grande città il prossimo anno.”

Shula Rijxman, direttore generale della NPO, ha dichiarato:

“È nostro desiderio organizzare un Eurovision Song Contest che si svolga in tutti i Paesi Bassi e che funzioni anche come vetrina per il nostro paese in Europa. Siamo felici che ora come emittente pubblica si possa collaborare con Rotterdam e con l’arena Ahoy per organizzare un evento unico che colleghi e ispiri tutti gli abitanti dei Paesi Bassi e dell’Europa. Come città imprenditoriale e creativa, Rotterdam si adatta perfettamente a questo evento.

Vorremmo ringraziare Maastricht e la provincia di Limburgo per la loro energia, il lor entusiasmo e la loro ospitalità negli ultimi mesi. Maastricht si è dimostrata una città con un grande cuore per l’Eurovision Song Contest e speriamo di mantenere la città impegnata fino in fondo nel concorso di maggio del prossimo anno.”

Rotterdam ha una popolazione di 634 660 abitanti e il Rotterdam Ahoy, il centro congressi e l’arena dove si svolgerà l’Eurovision 2020 è stato costruito nel 1970, il design dell’arena, ispirato al porto e all’industria navale di Rotterdam, ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali.

Rotterdam è la più grande città portuale d’Europa. Dal punto di vista logistico, il porto è di grande importanza quando si tratta di importare ed esportare merci per l’Europa, portando a gran parte della sua denominazione Europoort.

I Paesi Bassi Meridionali, la provincia in cui si trova Rotterdam, è la regione più multiculturale della nazione. La città stessa ospita 174 nazionalità e tutti i paesi partecipanti all’Eurovision Song Contest sono rappresentati nella popolazione locale.

Rotterdam è anche una città architettonica. Nel centro della città, che fu in gran parte distrutto nel 1940, si possono trovare diversi stili di costruzione: le icone della nuova costruzione si affiancano all’architettura di ricostruzione degli anni sessanta, settanta e ottanta. Si scontrano allegramente con i grattacieli ultramoderni e gli edifici iconici come il Markthal, che sono stati aggiunti negli ultimi decenni.

Il 10 luglio sono state cinque le città che hanno presentato la candidatura ad ospitare il concorso: Arnhem, ‘s-Hertogenbosch, Maastricht, Rotterdam e Utrecht. Le emittenti organizzatrici hanno esaminato le candidature presentate e il 16 luglio hanno annunciato di aver lasciato in gara solo Maastricht e Rotterdam. Entrambi le città hanno ricevuto la visita delle emittenti organizzatrici al fine di verificare le potenziale sedi, le infrastrutture e la logistica del prossimo concorso.

Foto: © www.ahoy.nl
Logo: © EBU

Comments

comments