Esce oggi il nuovo singolo di Amir, che si intitola “La fête”, brano solare dalle sonorità interessanti e molto coinvolgenti.

Franco-israeliano, nato a Parigi, Laurent Amir Khlifa Khedider Haddad, noto al pubblico come Amir Haddad, ha rappresentato la Francia all’Eurovision Song Contest del 2016 con la canzone “J’ai cherché”, un trascinante uptempo pop-dance che lo ha subito posto all’attenzione dei media e del pubblico. Da molti indicato tra i “favoriti” dell’edizione, Amir si piazzerà al sesto posto con 257 punti, ottenendo il miglior piazzamento per la douce France dal 2009 (quando la megastar Patricia Kaas si piazzò ottava con “Et s’il fallait le faire”) e, più in generale, dal 2002 (con Sandrine François, quinta con “Il faut du temps”). Altresì, con Amir la Francia raggiunge il record di punti ottenuti al contest eurovisivo.

Amir ha realizzato dal 2016 due CD di successo in Francia e nei paesi francofoni, La sua entry eurovisiva è arrivata al numero 2 nella classifica IFOP/SNEP, entrando nella Top 10 in Belgio/Vallonia e nelle classifiche di Austria, Germania e Svizzera. Il suo CD di debutto, in realtà, si intitola “Vayehi”  ed è stato realizzato nel 2011, ma il grande pubblico lo conosce grazie a “Au coeur de moi”, uscito nell’aprile del 2016 e che contiene appunto “J’ai cherché”. L’album si è piazzato al sesto posto della classifica francese, dove ha stazionato per 100 settimane, guadagnando tre dischi di platino per le vendite. Dallo stesso album è stato tratto anche un altro singolo di successo “On dirait”.

Tre dischi di platino e un quarto posto in classifica per il suo secondo lavoro discografico, intitolato “Addictions”, uscito nel novembre del 2017, anticipato dal singolo “États d’amour”. Una nuova edizione dello stesso CD contiene anche un altro successo dell’artista intitolato “Longtemps”.

Amir ha ricevuto diversi premi: per due anni consecutivi (2016 e 2017) ha vinto il premio Best French Act agli MTV Europe Awards e, in patria, ha vinto gli speciali NRJ Music Awards come “Rivelazione dell’anno” (nel 2016), “Canzone dell’anno” (nel 2016 proprio con “J’ai cherché” e nel 2017 con “On dirait”) e come “Miglior artista francese” (2016). 

Amir si è imposto con un’immagine positiva, semplice ma talentuosa, con canzoni che spaziano dal contemporary pop-dance alla ballata, e con video musicali innovativi. L’attesa è grande… e che la festa cominci!

 

Comments

comments