La European Broadcasting Union (EBU) e l’emittente armena AMPTV hanno annunciato oggi che il 20° Junior Eurovision Song Contest si svolgerà presso il Karen Demirchyan Sports and Concerts Complex, a Yerevan, in Armenia, domenica 11 dicembre.

La capitale dell’Armenia ospiterà l’evento a seguito vittoria di Maléna a Parigi con la sua canzone “Qami Qami”.

Hovhannes Movsisyan, CEO della televisione pubblica armena ha dichiarato:

È un onore ospitare la ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest a Yerevan, una delle città più antiche e iconiche del mondo.

Siamo entusiasti di lavorare insieme all’EBU e ai nostri partner dei media di servizio pubblico in tutta Europa per creare un viaggio indimenticabile per i nostri giovani talenti e uno spettacolo televisivo all’avanguardia per milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Non risparmieremo alcuno sforzo per assicurarci di creare magia per i giovani partecipanti e spettatori e non vediamo l’ora di darvi il benvenuto a Yerevan entro la fine dell’anno.

Questa sarà la seconda occasione in cui Yerevan ospiterà il concorso, dopo averlo organizzato nel 2011, dopo la vittoria di Vladimir Arzumanyan, l’anno precedente con “Mama“.

L’Armenia è uno dei paesi di maggior successo nella storia dello Junior Eurovision Song Contest, avendo partecipato in 14 occasioni e non essendo mai classificato al di sotto del 9° posto.

Un impegno per lo spettacolo che Martin Österdahl, Executive Supervisor dello Junior Eurovision Song Contest, evidenzia:

La canzone vincente, di classe e contemporanea dell’Armenia ha stabilito un nuovo standard per lo Junior Eurovision e non abbiamo dubbi che l’eccellenza si rifletterà nella qualità dello spettacolo che AMPTV sta producendo in questo speciale anniversario.

Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri colleghi in Armenia e non vediamo l’ora che mostrino l’entusiasmo e la passione senza precedenti che sappiamo che Yerevan ha per lo Junior Eurovision.