Le emittenti pubbliche dei Paesi Bassi, la NPO, l’AVROTROS e la NOS, hanno nominato i quattro membri del team che si occuperà della Produzione dell’Eurovision Song Contest del 2020.

Sietse Bakker assumerà il ruolo di Produttore Esecutivo dell’Evento e Inge van de Weerd sarà la Produttrice Esecutiva TV. Lavoreranno a stretto contatto con due vice produttori esecutivi: Emilie Sickinghe e Jessica Stam.

Sietse Bakker è già noto ai fan del concorso perché è stato per molti anni manager online, responsabile della comunicazione per l’Eurovision Song Contest, e, per sei anni, Supervisore agli eventi del concorso per l’EBU. È stato anche Supervisore esecutivo del Junior Eurovision Song Contest per due anni, quando nel 2012 si tenne ad Amsterdam la decima edizione dell’evento

Bakker, a nome del team, ha dichiarato:

“Vogliamo creare un Eurovision Song Contest che sorprenda l’Europa in modo positivo, qualcosa in cui tutti i Paesi Bassi possano identificarsi ed essere orgogliosi. Abbiamo alzato il livello, ma c’è così tanto talento e creatività nei Paesi Bassi che sono fiducioso che sia possibile. L’ambizione di questa squadra di rendere molto speciale qualcosa di straordinaria, insieme alla città o regione ospitante prescelta, è fantastica!”

Inge van de Weerd lavora nell’emittente NOS dal 1995 e per oltre 10 anni è stata produttrice esecutiva delle produzioni della NOS per il Giorno del Principe, le elezioni parlamentari e le commemorazioni nazionali. È stata anche coinvolta in importanti eventi nazionali come il matrimonio reale di Willem-Alexander e Maxima e la promozione per Giro555. Dal 2007 al 2009 è stata capo della delegazione dei Paesi Bassi all’Eurovision Song Contest. Per quanto riguarda il compito chel’attende, Inge ha dichiarato:

“Abbiamo una lunga esperienza alla NOS nelle grandi produzioni televisive dal vivo, ma questo evento è eccezionale. Sarà una sfida straordinaria che riunirà professionisti della radiodiffusione pubblica e dell’industria creativa per mostrare ciò che abbiamo da offrire nei Paesi Bassi.”

Emilie Sickinghe ha lavorato all’AVROTROS dal 2006 come produttrice/autrice di vari programmi musicali, e dal 2010 come capo della delegazione dei Paesi Bassi dell’Eurovision Song Contest. Emilie pensa che vincere l’Eurovision Song Contest e quindi occuparsi dell’organizzazione del concorso del 2020 sia un’esperienza unica nella vita.

Jessica Stam lavora da molti anni come freelancer per gli eventi NOS, inclusi progetti importanti e speciali come 3FM Serious Request, Koningsvaart, La giornata commemorativa dell’incidente del volo MH17, la Giornata Nazionale dei Veterani, l’evento sportivo Alpe d’HuZes e il Giorno del Principe. È stata anche produttrice esecutiva del Festival 538 Koningsdag (Breda), del Songfestival Sing Along nello Ziggodome (per SBS/Sanoma) e di vari altri concerti e produzioni.

Il team dell’Eurovision Song Contest 2020 si concentrerà sull’avvio della produzione nelle prossime settimane, durante le quali la priorità sarà scegliere rapidamente una città e una sede. Varie città e regioni stanno per presentare le candidature per ospitare l’evento. L’annuncio della città ospitante è previsto per agosto. L’Eurovision Song Contest 2020 sarà organizzato dalle emittenti NPO, AVROTROS e NOS, insieme all’EBU.

Foto – © NPO/Michel Schnater

Comments

comments